Betting Exchange Tour a Firenze : Vediamo come andata

corso betting exchange

Come vi avevo anticipato nei giorni scorsi, ieri ho avuto il piacere di partecipare alla prima tappa del Betting Exchange Tour che si è tenuta a Firenze nella splendida e raffinata location dell’Astoria Hotel.

L’ evento a cui era presente anche Giuseppe De Vittorio, famoso giornalista finanziario di Class CNBC, è stato presieduto dall’ Ing. Gianluca Landi e dal dott. Leonardo Gioacchini entrambi trader sportivi professionisti, provenienti dal trading sui mercati finanziari.

L’obbiettivo di questo incontro, che è stato il primo di una serie di eventi, che si terranno in tutta Italia, è quello di portare la cultura del betting exchange, diffusa ormai da anni all’estero, anche nel nostro paese, permettendo allo scommettitore evoluto di conoscere le dinamiche che regolano questo mercato.

All’evento ha partecipato anche il dott. Gianpiero Lamanna, che ha riportato la sua esperienza di trasformazione da “scommettitore” a “trader sportivo ”  dopo aver frequentato uno dei corsi proposti da BettingExchangeItalia, sottolineando il fatto che lo scommettitore medio perde sempre, sia nel breve che nel lungo periodo il trader no, perchè usa una strategia e non ragiona in termini di denaro in cifre assolute, ma di percentuali di guadagno o di perdita sul bankrool iniziale.

Il dott. Gioacchini ha spiegato l’importanza dell’avere alle spalle un minimo di formazione per avvicinarsi a questo mondo, io aggiungo necessaria per evitare che succeda quello che è successo quando è arrivato il poker cash, ovvero che una marea di giocatori si è fatta “pelare” facendosi trovare impreparata da chi già aveva esperienza sui .com

Ha mostrato, in linea di massima, l’uso della piattaforma di trading traderline indispensabile per chi voglia fare trading sulle scommesse.

Alle 18:00 l’ Ing. Landi durante la partita in diretta Sassuolo-Verona, ha fatto vedere alcune strategie e tecniche di scalping sul live, ed è stato subito chiaro l’enorme possibilità di guadagno che offre questo mercato.

Insomma sono rimasto veramente colpito, sia dai vantaggi che offre il mercato dell’exchange, ma soprattutto dalla qualità e dalle ambizioni del progetto che stà portando avanti bettingechangeitalia.net e il suo network.

Il proposito, molto ambizioso, che si propone è quello di porsi come punto di riferimento unico in Italia ed in Europa per tutto ciò che riguarda il betting exchange, formazione, divulgazione e conoscenza sono le parole d’ordine.

Ne approfitto per ringraziare il Dott. Gioacchini che mi ha invitato a partecipare al master che si terrà sempre a Firenze il 13 e 14 Dicembre di cui vi parlerò e su cui vi terrò aggiornati.

Naturalmente chi volesse ulteriori informazioni sulle attività di bettingexchangeitalia e sui prossimi eventi può trovarli sul sito.

bettingexchangeitalia.net 

 

Commenta con Facebook

Commenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.